• Aiuto
  • Chi siamo
  • Offerte di lavoro
  • Partner
  • Contatto

Condizioni di utilizzo della Piattaforma e dei Biglietti

GENERALE

Quelli che seguono sono gli accordi applicabili all'uso del sito web www.ticketswap.com (e a tutti i suoi sottodomini per altri paesi). Come illustrato nel prosieguo, esistono due accordi individuali. In primo luogo, viene stipulato un accordo d'uso con la piattaforma TicketSwap. Tutto ciò che riguarda l'account e i dati dell'utente e la tecnica viene definito in tale accordo, che prende il nome di "Accordo per la Piattaforma". Quindi, per l'acquisto o la vendita di un biglietto, l'utente stipula sempre un accordo diretto singolo cson una delle filiali di TicketSwap (a seconda del luogo dell'evento, da qui in poi: "TicketSwap Local"):

● TicketSwap Netherlands B.V., iscritta alla Camera di commercio dei Paesi Bassi con il numero 66696267 (luogo dell'evento: Paesi Bassi),

● TicketSwap International B.V., iscritta alla Camera di commercio dei Paesi Bassi con il numero 66696348 (luogo dell'evento: tutti i paesi non elencati nel presente),

● TicketSwap Brasil Servi BRASIL Serviços de Ingressos Eireli, iscritta alla Camera di commercio del Brasile con il numero 35.523.781 (luogo dell'evento: Brasile).

Tale accordo prende il nome di "Accordo relativo ai biglietti". All'Accordo d'uso della Piattaforma e all'Accordo relativo ai biglietti si applica esclusivamente il diritto dei Paesi Bassi. Eventuali controversie saranno sottoposte al tribunale competente di Amsterdam.

ACCORDO D'USO DELLA PIATTAFORMA

Applicabilità: Il presente Accordo d'uso della Piattaforma è redatto da TicketSwap B.V. ("TicketSwap"), con sede in Rokin 75, 1012 KL Amsterdam, iscritta alla Camera di commercio con il numero 59084952. Nell'utilizzare la Piattaforma, l'utente stipula un accordo con TicketSwap (il "Accordo d'uso della Piattaforma") in qualità di "Utente". Gli articoli sotto il titolo "Accordo relativo ai biglietti" non sono applicabili a TicketSwap. Quest'ultima si riserva il diritto di modificare il presente Accordo d'uso della Piattaforma. L'utente è tenuto a fornire il proprio consenso in caso di eventuali modifiche all'Accordo d'uso della Piattaforma prima del suo utilizzo.

Servizio della Piattaforma: Attraverso la sua Piattaforma digitale (la "Piattaforma"), TicketSwap offre un servizio che consente all'utente di acquistare e vendere biglietti elettronici per la partecipazione a eventi (concerti, feste, festival, escursioni) (il "Servizio della Piattaforma").

Registrazione: È possibile utilizzare il servizio della Piattaforma registrandosi con l'e-mail, un account Facebook o il login di Apple. Tutti i dati personali devono essere compilati in modo veritiero. Ogni utente può disporre di un solo account registrato.

Privacy: TicketSwap protegge i dati personali dei suoi utenti in conformità con il Regolamento generale sulla protezione dei dati ("RGPD"). TicketSwap tratta i dati personali forniti dai suoi utenti solo per consentire l'uso del servizio della Piattaforma e per le relative comunicazioni. Per maggiori informazioni, consultare la Policy sulla privacy sul nostro sito web.

Uso personale: Il servizio della Piattaforma TicketSwap è destinato a un uso personale. Si sconsiglia l'uso improprio della Piattaforma da parte di operatori commerciali o di altre parti commerciali. Gli script, i programmi (parzialmente) automatizzati o altri metodi per ottenere la priorità sugli acquisti non sono consentiti e potrebbero dare adito al blocco (permanente) dell'utente.

Responsabilità: TicketSwap non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni subiti dall'utente a seguito dell'utilizzo del servizio della Piattaforma o della Piattaforma, come le perdite subite dall'acquirente o dal venditore a seguito delle Modifiche a un evento (indicato anche come "Modifiche all'evento"), a meno che tali danni non siano il risultato di un dolo, una grave negligenza o un deliberato atto di sconsideratezza. Sebbene TicketSwap adotti tutte le misure possibili per garantire un funzionamento sicuro e corretto della Piattaforma, non è in grado di garantire l'accuratezza del servizio della Piattaforma o il contenuto della Piattaforma stessa. TicketSwap non è responsabile per le conseguenze dovute a (eventuali) imprecisioni (ad esempio un'incorretta descrizione dell'evento), in relazione al servizio della Piattaforma o alla Piattaforma. TicketSwap si riserva il diritto, senza previa notifica, di sospendere (temporaneamente), di limitare l'uso o di interrompere il servizio della Piattaforma senza dover fornire alcuna spiegazione e senza che ciò possa dare adito ad eventuali rivalse nei confronti di TicketSwap.

Servizio di pagamento: I servizi di elaborazione dei pagamenti in relazione alle vendite di biglietti concluse su TicketSwap vengono erogati da Stripe e sono soggetti all' Accordo per l'account Stripe Connected , che include le Condizioni di servizio di Stripe (congiuntamente l'"Accordo per i servizi di Stripe"). Accettando il presente Accordo d'uso della Piattaforma o continuando ad operare in qualità di venditore su TicketSwap, l'utente accetta di essere soggetto all'Accordo per i servizi di Stripe, il quale può di volta in volta essere modificato da quest'ultima. Per permettere a Stripe di fornire i propri servizi di elaborazione dei pagamenti in modo efficiente, l'utente accetta di trasmettere a TicketSwap informazioni personali complete e accurate, autorizzandola a condividere tali informazioni, nonché le informazioni sulle transazioni relative all'utilizzo da parte dell'utente dei servizi di elaborazione dei pagamenti con Stripe.

Abuso: Come condizione per l'utilizzo del servizio della Piattaforma, l'utente accetta di non divulgare informazioni, dati o contenuto attraverso la Piattaforma che possano violare leggi o normative.

Inoltre, l'utente accetta di:

  1. non fingere una relazione impropria con una persona o un'entità;

  2. non accedere ad aree riservate/protette della Piattaforma;

  3. non inoltrare virus, worm, posta spazzatura, spam, catene di Sant'Antonio, offerte non richieste o pubblicità di qualsiasi tipo e per qualsiasi finalità;

  4. non controllare, scansionare o testare la vulnerabilità della Piattaforma o di qualsiasi altro sistema o rete correlati, né di agire in violazione di qualsiasi sicurezza o autenticazione*; e

  5. non utilizzare script, programmi (parzialmente) automatizzati o altri metodi per ottenere la priorità sugli acquisti.

* ove vengano rilevate delle vulnerabilità nella sicurezza si prega di accedere a questa pagina

Ove TicketSwap abbia il sospetto che l'utente non rispetti il Accordo d'uso della Piattaforma, la stessa si riserva il diritto di negare (permanentemente) l'accesso alla Piattaforma e al servizio della Piattaforma con effetto immediato. In caso di mancata osservanza, ci riserviamo il diritto di conservare i dati e le informazioni (rilevanti) dell'utente nei nostri archivi per riferimento futuro. Ciò significa che in caso di violazione dell'Accordo d'uso della Piattaforma, disponiamo di un motivo legittimo per conservare i dati dell'utente, in deroga al nostro obbligo di soddisfare la richiesta di cancellazione dei dati dai nostri sistemi da parte dell'utente. Questa misura serve a evitare abusi futuri.

Divulgazione di informazioni: TicketSwap ha il diritto, in qualsiasi momento, di divulgare le informazioni in suo possesso per (i) difendersi in sede giudiziaria, (ii) eseguire un ordine del tribunale, (iii) rispettare tutte le leggi, le normative o le richieste da parte del governo, (iv) proteggere la sicurezza nazionale, la difesa, la sicurezza e la salute pubblica, e (v) preservare i propri diritti.

Procedura di reclamo: In caso di reclamo relativo alla Piattaforma o al servizio della Piattaforma, TicketSwap desidera esserne informata. Si prega di inviare il reclamo (formulato nel modo più completo possibile) all'indirizzo complaints@ticketswap.com. È altresì possibile presentare un reclamo utilizzando l'icona rossa che si trova sul lato destro dello schermo in ogni pagina.

Servizi di Youtube: su alcune delle nostre pagine mostriamo del contenuto video fornito da Youtube, attraverso i servizi API di Youtube. Utilizzando TicketSwap, l'utente accetta di essere soggetto ai termini di servizio di Youtube .

ACCORDO RELATIVO AI BIGLIETTI

Accordo relativo ai biglietti: Se, sulla Piattaforma, l'utente mette in vendita oppure acquista un biglietto elettronico da terzi, viene stipulato un accordo tra l'Utente e TicketSwap Local. La persona giuridica specifica con cui viene stipulato tale Accordo relativo ai biglietti varia a seconda del luogo dell'evento relativo al biglietto elettronico in questione. TicketSwap si riserva il diritto di modificare il presente Accordo relativo ai biglietti. Se l'utente offre un (nuovo) biglietto elettronico per la vendita o l'acquisto e l'Accordo relativo ai biglietti è stato modificato, l'utente è tenuto ad accettare la versione più recente del presente Accordo relativo ai biglietti.

Accordo di acquisto: Tra il "Venditore" e l'"Acquirente" di un biglietto viene stipulato un accordo di acquisto.

Vendita di biglietti elettronici

Caricamento di biglietti elettronici: Il venditore può mettere in vendita un biglietto elettronico sulla Piattaforma, caricando il file in questione. Tale file deve essere una versione digitale originale messa a disposizione dal fornitore del biglietto. Il venditore deve essere autorizzato a vendere il biglietto elettronico. Non sono ammessi biglietti elettronici scansionati, foto di biglietti elettronici o file modificati. Il venditore può, in qualsiasi momento e finché la sua offerta non è stata accettata, revocare la propria offerta di vendita del biglietto elettronico caricato. Onde evitare qualsiasi dubbio: non appena l'acquirente prenota il biglietto per l'acquisto, il venditore è obbligato a vendere il biglietto elettronico all'acquirente. Dopo l'acquisto del biglietto da parte dell'acquirente viene stipulato un accordo definitivo con il rispettivo acquirente.

Il venditore deve essere sempre aggiornato sulle limitazioni (ad esempio la non trasferibilità dovuta alla personalizzazione dei biglietti elettronici) relative alla trasferibilità di biglietti elettronici e deve menzionare tali limitazioni durante la vendita. Nel caso in cui un biglietto con una limitazione non dichiarata venga acquistato dall'acquirente, il venditore è tenuto a rimborsare l'acquirente.

Descrizione del biglietto elettronico: Il venditore compila i dati del biglietto elettronico nel modo più completo e veritiero possibile. Tali informazioni devono includere sempre almeno il nome dell'evento, il prezzo e il conto bancario personale del venditore. Inoltre, il venditore deve inserire eventuali diritti d'ingresso (ad esempio, ingresso anticipato, ingresso posticipato, biglietti per bambini, pass per giovani per la promozione delle cultura, ecc.), rispetto i biglietti normali. Il conto bancario deve trovarsi in uno dei paesi qui elencati. Il venditore seleziona la valuta per l'inserzione tra le valute proposte. Se il biglietto elettronico è inteso per un settore o un posto specifico, il venditore deve chiaramente indicare il numero del posto nel campo "descrizione" o nell'opzione "posto a sedere" (ove disponibile). TicketSwap Local si riserva il diritto di adeguare le informazioni del biglietto elettronico proposto alle informazioni indicate sul biglietto elettronico caricato.

Costo e prezzo: Il venditore è libero di determinare il prezzo di vendita di ciascun biglietto elettronico da lui proposto sulla Piattaforma (il "Prezzo di vendita"), fermo restando che questo prezzo non può essere superiore al 120% del prezzo originale (compensi per servizi) del biglietto elettronico. In alcuni paesi, si applicano delle restrizioni (prezzo massimo) all'offerta o alla rivendita online di biglietti elettronici. Il venditore deve rispettare la possibile legislazione locale. Per ogni biglietto elettronico per cui sia stato stipulato un accordo di acquisto, il venditore deve un importo pari al 5% del prezzo di vendita (IVA inclusa) ("Compensi per servizi") a TicketSwap Local. Nello stipulare l'Accordo relativo ai biglietti, il venditore autorizza Stripe a dedurre tale importo dal prezzo di vendita ricevuto e a versarlo a TicketSwap Local. Il venditore riceverà quindi il 95% del prezzo di vendita.

Nel caso in cui un biglietto elettronico venga venduto a un prezzo eccedente il 120% del prezzo originale (compensi per servizi inclusi), TicketSwap Local si riserva il diritto di annullare la vendita o di estinguere l'importo eccedente il 120% del prezzo originale (compensi per servizi inclusi) e di versare l'importo annullato o estinto all'acquirente tramite Stripe. TicketSwap Local stabilisce i tempi dell'operazione e l'acquirente non può esercitare tale diritto. Ove il venditore abbia già ricevuto il pagamento, è tenuto a restituire l'importo eccedente il 120% del prezzo originale (compensi per servizi inclusi) a TicketSwap Local, conformemente con i termini di rimborso.

IVA: L'IVA sui biglietti elettronici venduti dal venditore tramite la Piattaforma deve essere stata pagata sul biglietto elettronico originale, prima dell'offerta di vendita da parte del venditore. TicketSwap Local addebita l'IVA sulla transazione/sul compenso per servizi all'acquirente e sui costi di mediazione al venditore.

Biglietti elettronici venduti: Al termine di una vendita, il venditore riceverà una conferma per e-mail o una notifica push, dopodiché il biglietto elettronico venduto sarà automaticamente rimosso dalla Piattaforma. Il venditore è tenuto a verificare che il biglietto elettronico sia contrassegnato come venduto sulla Piattaforma. Inoltre, è tenuto a distruggere tutti i duplicati del biglietto elettronico venduto.

Pagamento al venditore: Appena possibile, dopo la vendita e la consegna del biglietto elettronico, Stripe versa il prezzo di vendita concordato, al netto dei compensi per servizi (il "Pagamento"), al venditore. Il venditore può visualizzare qui la tempistica di pagamento sul proprio conto bancario. TicketSwap Local non può essere ritenuta responsabile per i pagamenti che non appaiono subito sul conto bancario e non è in alcun modo coinvolta nel processo di pagamento. A seguito di una notifica su un biglietto elettronico non valido inviata da TicketSwap Local a Stripe o in caso di (sospetta) frode o di cancellazione di un evento, il pagamento al venditore potrà essere sospeso fin quando non vi sarà maggior chiarezza sulla situazione. Ove, a discrezione di TicketSwap Local, vi siano motivi validi, quest'ultima può autorizzare Stripe a cancellare i pagamento.

Adempimento della legge Know Your Customer (KYC): TicketSwap Local è vincolata dalle policy sulla privacy . Le società incaricate da TicketSwap di gestire il pagamento al venditore effettuano un controllo incrociato delle informazioni dell'utente, tra quelle in loro possesso e quelle contenute nelle banche dati pubbliche, per individuare eventuali comportamenti sospetti. Sulla base di tale verifica, l'utente potrà essere tenuto a fornire ulteriori documenti d'identificazione. Questi documenti devono essere delle copie originali di documenti d'identificazione e non devono presentare subire alterazioni (ad esempio nella filigrana). Una volta effettuata la verifica, tali società cancellano i documenti d'identificazione.

Importi elevati: Un venditore che, da solo o in collaborazione con "Venditori simili" abbia effettuato una vendita per un importo superiore a EURO 600,00 di biglietti elettronici o di offerte di vendita per eventi che non hanno ancora avuto luogo (da qui in poi: "Valore incerto") non sarà pagato fin quando non sarà stato stabilito, in tutta ragionevolezza, che i biglietti elettronici sono validi e che l'acquirente è riuscito ad accedere all'evento. Con venditori simili si intendono i venditori che condividono le stesse o informazioni personali simili del venditore.

Il Valore incerto è viene riservato da Stripe per il venditore. Se un venditore ha un importo in essere superiore a EURO 600,00, sarà sempre richiesto il suo consenso prima che un nuovo biglietto elettronico offerto sia visibile sulla Piattaforma.

Cancellazione della vendita: TicketSwap Local è interessata alla corretta esecuzione dell'accordo di acquisto tra acquirente e venditore. L'accordo di acquisto include pertanto una clausola irrevocabile a beneficio di TicketSwap Local, che le consente di esigere il rispetto dell'accordo di acquisto, di procedere alla sua rescissione o annullamento, ove l'acquirente o il venditore non abbiano adempiuto alle condizioni dell'Accordo relativo ai biglietti.

Biglietti gratuiti: Il venditore non è autorizzato a vendere un biglietto ricevuto a titolo gratuito. Tale condizione include, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, biglietti vinti a una lotteria, biglietti riservati a degli ospiti, ecc.

Prezzo minimo del biglietto: I biglietti messi in vendita sulla Piattaforma devono essere venduti a un prezzo minimo di € 5 (o a un importo equivalente in altre valute).

Acquisto di biglietti elettronici

Tariffe, pagamenti e consegna: L'acquirente di un biglietto elettronico può effettuare il pagamento online tramite i metodi di pagamento proposti. Le spese di transazione per l'acquisto di un biglietto elettronico sono pari al 5% del prezzo di vendita (IVA inclusa). Inoltre, l'acquirente è tenuto a pagare il 3% per le spese di elaborazione del pagamento (IVA inclusa). Dopo l'acquisto, il biglietto elettronico è immediatamente scaricabile dalla Piattaforma. Appena possibile, dopo la ricezione del pagamento da parte di Stripe, TicketSwap Local fornisce il biglietto elettronico i) alla voce I miei acquisti nell'account TicketSwap dell'utente; e ii) per e-mail sotto forma di un link che rimanda al file PDF. L'acquisto comporta la stipula di un accordo definitivo tra venditore e acquirente. Per via della natura del prodotto, non è possibile annullare l'acquisto in qualsiasi momento. Al termine della transazione, acquirente e venditore non hanno a disposizione alcun periodo di recesso.

Secure Swap: Alcuni biglietti elettronici sulla Piattaforma possono essere acquistati tramite Secure Swap. Quando un biglietto viene venduto tramite Secure Swap, il biglietto elettronico originale viene reso inutilizzabile e sostituito con un nuovo biglietto elettronico unico nominativo. In questo modo, l'acquirente ha la garanzia che il biglietto elettronico acquistato sia valido e non sia mai stato usato prima. Un biglietto elettronico Secure Swap è riconoscibile dal logo Secure Swap. Cliccare qui per vedere come funziona il sistema Secure Swap.

Modifiche all'evento: L'acquirente è responsabile degli aggiornamenti apportati all'evento per il quale ha acquistato un biglietto elettronico ed è tenuto a verificare se tale evento sarà rinviato, cancellato o modificato in altro modo (da qui in poi indicati congiuntamente come "Modificati" o "Modifica").

Il venditore è tenuto a essere a conoscenza degli aggiornamenti apportati all'evento per il quale mette il biglietto elettronico in vendita. Quando un evento viene cancellato, il venditore è tenuto a rimuovere il biglietto elettronico dalla Piattaforma entro le 48 ore successive alla comunicazione ufficiale dell'organizzatore. Se il biglietto elettronico è stato venduto all'acquirente, il venditore è tenuto a procedere al rimborso.

TicketSwap Local farà del suo meglio per contattare gli acquirenti per comunicare eventuali Modifiche agli eventi, sebbene non sia obbligata a farlo.

TicketSwap Local non può essere ritenuta responsabile per eventuali danni subiti dagli utenti di TicketSwap (acquirenti e venditori) a seguito di Modifiche agli eventi.

Quando un evento è cancellato, l'organizzatore dell'evento solitamente offre un "Indennizzo" alla persona (giuridica) che ha acquistato i biglietti elettronici per quell'evento specifico direttamente dall'organizzatore (il venditore). Lo scopo è che tale Indennizzo (con o senza contatto del venditore) venga versato all'acquirente, in quanto quest'ultimo è diventato il proprietario a seguito dell'acquisto del biglietto elettronico tramite la Piattaforma.**

È possibile che l'Indennizzo proposto dall'organizzatore sia diverso dall'importo pagato dall'acquirente per il biglietto elettronico sulla Piattaforma. TicketSwap Local non può essere ritenuta responsabile per la "Differenza di prezzo" di cui sopra, né nei confronti dell'acquirente, né del venditore.

Al momento dell'Indennizzo dell'acquirente per un evento annullato, viene fatta una distinzione tra i biglietti elettronici Secure Swap e i biglietti elettronici non Secure Swap. TicketSwap si propone, al meglio delle sue possibilità, di aiutare l'acquirente a ricevere l'Indennizzo dall'organizzatore.

Nel caso in cui l'acquisto sia stato effettuato tramite Secure Swap, l'organizzatore contatta direttamente l'acquirente (possibilmente tramite la Piattaforma) per la cancellazione e l'Indennizzo. In genere, il risarcimento per un evento cancellato comprende l'importo originale pagato dal venditore del biglietto elettronico (esclusi compensi per servizi al fornitore di biglietti). Questo importo può differire dall'importo pagato dall'acquirente attraverso la Piattaforma e tale differenza di prezzo risultante può essere superiore o inferiore all'importo originale.

Nel caso in cui l'acquisto non sia stato effettuato tramite Secure Swap, il venditore è obbligato a richiedere l'eventuale Indennizzo offerto dall'organizzatore per l'evento cancellato e successivamente a versarlo all'acquirente, conformemente ai termini di rimborso. Tale importo non può essere superiore all'importo ricevuto dal venditore per la vendita all'acquirente del biglietto elettronico sulla Piattaforma. Qualsiasi importo trasferito all'acquirente dal venditore deve essere versato tramite TicketSwap, utilizzando i sistemi di elaborazione del pagamento di Stripe.

In alcuni casi la policy sulla cancellazione può differire dai processi sopra menzionati. Il metodo di risoluzione preferito è sempre il pagamento dell'Indennizzo all'acquirente. TicketSwap Local non può essere ritenuta responsabile per le differenze di prezzo.

**Se un evento viene rinviato a una data o a un'ora diversa e/o spostato in un altro luogo, il venditore non è tenuto a fornire alcun Indennizzo all'acquirente. Se l'acquirente non vuole più usufruire del biglietto, può decidere di rivenderlo sulla Piattaforma. TicketSwap Local non può essere ritenuta responsabile per le differenze di prezzo derivanti da queste operazioni.

Biglietto elettronico non valido: Vi è il rischio che i biglietti elettronici acquistati attraverso la Piattaforma (esclusi i biglietti elettronici Secure Swap) non siano validi. I rischi associati alla validità del biglietto elettronico e i relativi costi sono a carico del venditore e dell'acquirente. Il venditore non è autorizzato a riutilizzare un biglietto elettronico una volta che la transazione è stata finalizzata. L'acquirente è autorizzato a rivendere il biglietto elettronico solo utilizzando l'account TicketSwap utilizzato per l'acquisto del biglietto elettronico. Non è autorizzato a rivendere un biglietto elettronico su un'altra piattaforma (a meno che non si tratti di un biglietto elettronico Secure Swap).

Ove risulti che il biglietto elettronico non è valido, TicketSwap Local convocherà venditore e acquirente a partecipare a una discussione in una chat moderata per cercare una soluzione in via amichevole. TicketSwap Local agisce in qualità di moderatore indipendente tra l'acquirente e il venditore e cerca di trovare prove a sostegno delle affermazioni fatte da entrambi. Sulla base di tali indagini, TicketSwap Local deciderà se il venditore deve rimborsare all'acquirente i biglietti non validi. Acquirente e venditore sono tenuti a collaborare con la decisione di TicketSwap Local.

Se il venditore si rifiuta di collaborare, TicketSwap Local si riserva il diritto di sporgere una denuncia nei suoi confronti, di trasmettere le informazioni personali del venditore all'acquirente affinché quest'ultimo possa sporgere denuncia presso la polizia e di bloccare (permanentemente) il suo account. Tutti i casi di biglietti elettronici non validi devono essere segnalati a TicketSwap Local. L'acquirente ha il diritto di segnalare un biglietto elettronico non valido entro 30 giorni dal verificarsi dell'evento. Decorso questo termine, TicketSwap Local non gestirà alcun reclamo per biglietti elettronici non validi.

Termini di rimborso: Nell'eventualità in cui il venditore debba rimborsare l'acquirente, il primo è tenuto a procedere in linea con i Termini di rimborso. Il Rimborso del venditore all'acquirente può essere dovuto, ma non limitato, alla vendita di biglietti elettronici non validi, alla vendita di biglietti elettronici per un importo superiore al 120% del prezzo originale (compensi per servizi inclusi) o alla cancellazione dell'evento. Nel caso in cui il venditore non rispetti i Termini di rimborso, TicketSwap Local si riserva il diritto di fare ricorso a un'agenzia di recupero crediti per facilitare il rimborso. Tutte le spese aggiuntive dovute all'agenzia di recupero crediti saranno a carico del venditore.

TicketSwap Local facilita il rimborso al meglio delle proprie possibilità, ovvero facendo da mediatore tra l'acquirente e il venditore per il rimborso. Il rimborso dovuto all'acquirente deve essere sempre effettuato utilizzando i metodi proposti da TicketSwap Local (eventuali accordi tra acquirente e venditore sono a proprio rischio). Qualsiasi importo versato all'acquirente dal venditore deve essere organizzato tramite TicketSwap, utilizzando i sistemi di elaborazione del pagamento di Stripe. TicketSwap non trattiene alcun importo di denaro dovuto dall'acquirente al venditore in nessun momento.

Termini di rimborso - Cancellazioni: Nel caso in cui il venditore debba rimborsare l'acquirente per un evento cancellato, il primo è tenuto a versare l'importo entro 14 giorni dopo aver ricevuto l'Indennizzo dall'organizzatore. L'acquirente non è autorizzato a far valere alcun diritto aggiuntivo a tal riguardo. In tutti gli altri casi, il venditore è tenuto a rimborsare l'acquirente entro 14 giorni successivi al risarcimento emesso a favore di quest'ultimo. Nel caso in cui il rimborso non sia stato effettuato entro 14 giorni, TicketSwap Local si riserva il diritto di assistere l'acquirente nel fare ricorso a un'agenzia di recupero crediti per facilitare il rimborso. Tutte le spese aggiuntive dovute all'agenzia di recupero crediti saranno a carico del venditore.

Rischi: Ad eccezione dei biglietti elettronici Secure Swap, l'acquisto di biglietti elettronici tramite la Piattaforma non è esente da rischi. TicketSwap Local si impegna affinché vengano concluse solo vendite sicure attraverso la Piattaforma, ma non garantisce che un biglietto elettronico acquistato tramite la Piattaforma sia sempre valido e dia sempre accesso all'evento desiderato. I biglietti elettronici Secure Swap sono, in linea di massima, sempre validi per l'evento desiderato.

Responsabilità: TicketSwap Local non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni subiti dall'utente a seguito dell'utilizzo del servizio della Piattaforma o della Piattaforma, a meno che tali danni non siano il risultato di un dolo, una grave negligenza o un deliberato atto di sconsideratezza. Sebbene TicketSwap Local adotti tutte le misure possibili per garantire l'acquisto sicuro di un biglietto elettronico, non sempre può garantire l'accuratezza del servizio della Piattaforma e del contenuto della Piattaforma. Può garantire solo l'accuratezza o la validità di un biglietto elettronico, ove si tratti di un biglietto elettronico Secure Swap. TicketSwap Local non è responsabile per le conseguenze di (eventuali) imprecisioni in relazione al servizio della Piattaforma o alla Piattaforma. TicketSwap Local si riserva il diritto, senza previa notifica, di sospendere (temporaneamente), di limitare l'uso o di interrompere il servizio della Piattaforma senza dover fornire alcuna spiegazione e senza che ciò possa dare adito a eventuali rivalse nei confronti di TicketSwap.

Uso improprio: L'utente accetta di non divulgare informazioni, dati o contenuti attraverso la Piattaforma che possano violare leggi o normative. Inoltre, l'utente accetta di:

  1. non fingere una relazione impropria con una persona o un'entità;

  2. non accedere ad aree riservate/protette della Piattaforma;

  3. non inviare virus, worm, posta spazzatura, spam, catene di Sant'Antonio, offerte non richieste o pubblicità di qualsiasi tipo e per qualsiasi finalità; e

  4. non controllare, scansionare o testare la vulnerabilità della Piattaforma o di qualsiasi altro sistema o rete correlati, né di agire in violazione di qualsiasi sicurezza o autenticazione.

Ove TicketSwap Local abbia il sospetto che l'utente non rispetti l'Accordo d'uso della Piattaforma, si riserva il diritto di negare (permanentemente) l'accesso alla Piattaforma e al servizio della Piattaforma con effetto immediato. In caso di mancata osservanza, ci riserviamo il diritto di conservare i dati e le informazioni (rilevanti) dell'utente nei nostri archivi per riferimento futuro. Ciò significa che in caso di violazione dell'Accordo d'uso della Piattaforma, abbiamo un motivo legittimo per conservare i dati dell'utente, in deroga al nostro obbligo di soddisfare la richiesta di cancellazione dei dati dai nostri sistemi da parte dell'utente. Questa misura serve a evitare abusi futuri.

Divulgazione di informazioni: TicketSwap Local ha il diritto, in qualsiasi momento, di divulgare le informazioni in suo possesso per (i) difendersi in sede giudiziaria, (ii) eseguire un ordine del tribunale, (iii) rispettare tutte le leggi, le normative o le richieste del governo, (iv) proteggere la sicurezza nazionale, la difesa, la sicurezza e la salute pubblica, e (v) preservare i propri diritti.

Ultima data di aggiornamento: 10 maggio 2021